------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DOLOMITIDIBRENTA

DOLOMITIDIBRENTA

cappadocia ultratrail

cappadocia ultratrail

lunedì 16 novembre 2009

TRAIL DI PORTOFINO

Tutto è cominciato la mattina di sabato, partenza 5,45, tempo purtroppo non bello, con un pò di nebbia, in particolare sulla CISA, qualche scroscio d'acqua, ma dopo 4h siamo a Santa Margherita Ligure. Subito cerchiamo l'hotel Nuova Riviera, niente di eccezionale ma devo dire che alla fine molto meglio di certi 4 stelle, come pulizia, colazione e soprattutto cortesia.
.
Terminate le operazioni burocratiche, posteggiamo le valigie e ci prepariamo per uscire, destinazione Portofino, il tempo è sempre grigio, ma fortunatamente non piove. Arrivati l'effetto non è stato molto esaltante, la maggior parte dei negozi sono chiusi, poca gente, ma poi passeggiando e guardandola da altre angolazioni è stupenda, poi se ci fosse stato il sole allora......
.
Ho convinto la moglie ad andare al Castello Brown e al Faro, una lunga passeggiata panoramica, ogni tanto purtroppo x lei, in salita, ma non esagerata, molto romantica, oltre ad una vegetazione lussureggiante, l'unico rumore che si sentiva era il mare che si infrangeva sulle roccie.
.
Terminato il tour ritorniamo a Santa Margherita, prima di ritornare in albergo, passo a iscrivermi alla non competitiva, adesso però ci meritiamo un pò di riposo, domani devo anche correre, non mi ricordavo più. Verso le 17 mi sento con Emilio, simpatizzante ST, stasera andremo a cena assieme, ci sarà anche Andrea. Alle 19,30 ci si inconta in centro, Emilio e consorte, Andrea e una sua amica Beatrice, ci dirigiamo al ristorante da BEPPE, ci sarà anche un bel gruppo dell'isola d'elba, tra cui Max e Atti60. Ottima cena di pesce, anche il vino non era male, ma soprattutto la compagnia, tutti molto simpatici, indovinate di cosa parlavamo, di CORSE, l'unica non del giro era mia moglie.
.
Dopo una passeggiata tutti a nanna, purtroppo come al solito non dormirò tanto, causa anche la cena e il vino, alle 7 sono già pronto in sala a fare colazione, veramente ottima, mangio di tutto, tanto problemi non ne avrò. Alle 8 mi dirigo verso la partenza, c'è anche Giovanni (del Trio), saluti alcuni amici ST arrivati in mattinata, qualche foto e alle 9 si parte. Il primo KM o poco più è su asfalto ed in salita, parto regolare, molti invece partono forte, perchè ad un certo punto troveremo una scalinata che farà da imbuto. Arriviamo proprio qui, si cammina e a me va benissimo, così avrò iltempo di scattare qualche foto, anche se molto sono venute mosse, adesso inizia il sentiero che costeggia Portofino, comincia a piovere, non forte, mi metto il gilet, si continua adesso dentro il bosco, non è freddo, ad un certo punto ho dovuto togliere gli occhiali perchè si vedeva poco, sembravano le 6 di mattina.
.
Percorso molto bello, salite abbastanza dure e discese molto tecniche, in particolare la discesa che scendeva a S.Fruttuoso, sentiero lascricato di sassi, ripido con continui tornanti, molto scivoloso, questo è stato il tratto che non mi è piaciuto, bisognava stare sempre all'erta, bastava un'attimo e farsi molto male. La salita successiva, anche se era molto dura, mi è piaciuta di più, qui non devi stare attento, ma devi solo spingere, dei avere solo delle buone gambe che riescano a sopportare questa fatica, fortunatamente le mie erano a posto, poi come di consueto mi fermavo a scattare qualche foto e ripartivo come uno stambecco.


Anche se il tempo non è stato dei migliori, i panorami che si vedono, ripagano tutta questa fatica, oramai mancano 5 KM alla fine, il sentiero è molto più corribile e le foto per il momento decido di fare basta, allora gradualmente comincio ad aumentare il ritmo, come fatto al Monte Casto, mi sento molto bene, sia come gambe che come respirazione, adesso è arrivato il divertimento, sorpassare di continuo e vedere parecchi concorrenti sfiniti, mi dispiace x loro, forse sono partiti troppo forte, ma bisogna sapersi dosare, il bello secondo me è proprio questo.
.
Eccomi al traguardo, subito non vedo nessuno, ma poco dopo lo striscione ecco la moglie ed Andrea, il crono segna 3h05, dopo 23,5 KM D+ 1500, anche se non ero competitivo, sono come sempre sono soddisfatto, il 1° ha concluso in 1h,51, 545 sono gli arrivati alla competitiva, veramente tanti. Dopo una bella doccia in hotel, siamo ritornati all'auditorium dove si stavano svolgendo le premiazioni e a mangiare qualcosina, in particolare la famosa focaccia e a bere una birretta e salutare gli amici, visto che è arrivato Giovanni, sono andato a domandargli come è andato in discesa, visto che va giù come un pazzo, mi ha confermato che è andato giù fortissimo, non bisogna avere paura mi ha detto, se cadevo mi ammazzavo, ma è andata bene, peccato che non avevo dietro la fotografica, se no ci scappa l'istantanea assieme alla moglie.
.
Conclusioni, organizzazione buona, come ho già detto, il pacco gara è veramenete misero, dare una maglietta di cotone ai competitivi non è giusto, aggiungere coca cola ai ristori, ma cosa più importante farcire la focaccia, con mortadella o salame, se non a tutti i ristori, almeno all'arrivo, va giù molto meglio, comunque appuntamento all'anno prossimo, la consiglio a tutti, visto che c'è anche la 12 KM, UN SALUTO A TUTTI, CHE LA CORSA SIA SEMPRE CON NOI.



FOTO DI DI LUCA FRANZI

10 commenti:

the yogi ha detto...

bello, il modo migliore per trascorrere un we con la moglie...

Tosto ha detto...

ridendo e scherzando ti sei fatto 1500m di dislivello e 23km.
Comunque credo che sia volato il tempo dati i posti meravigliosi.

E magari anche il tempo così così ha reso il posto + suggestivo.

Miticojane ha detto...

Entrambi avete ragione, l'anno rpossimo non mancate

ciro foster ha detto...

Stai facendo davvero un bel calendario di gare ed ho visto come sei esperto, non solo a fare le gare, ma anche a scegliere i posti giusti! bravo!

Miticojane ha detto...

Ciro bisogna che una volta volta vieni con me, poi è fatta

KayakRunner ha detto...

Devo dire che hai passato davvero un bel weekend! Vedo che sai scegliere bene le gare da fare...

Caio ha detto...

Bel racconto e bella corsa! Per non parlare del programmino... ci sto pensando anch'io, all'organizzazione del prossimo anno. da qualche parte ci si incontra

Miticojane ha detto...

Kayak e Caio ricordatevela x il prox anno, non è da perdere ve l'assicuro

Dario ha detto...

Ciao MJ,
ti conosco tramite tuo blog e ST, ti ho salutato in discesa mentre ti facevano una foto con lo sfondo del mare.
Purtroppo sono l'ultimo che hai sorpassato negli ultimi 100 metri, anche perchè (oltre a non averne più) non capivo dove fosse il traguardo... meno male che ti ho seguito!
complimenti per i racconti e per i tuoi commenti sulla giornata/gara che condivido
alla prossima
Dario

Miticojane ha detto...

Ciao Dario, adesso non ho presente il tuto viso, comunque grazie e alla prox