------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

cappadocia ultratrail

cappadocia ultratrail

mercoledì 8 giugno 2016

ULTRAEREMO EXTREME 2016




La mia Creatura tanto sognata finalmente si è avverata e conclusa, partenza alle 23 da Portoverde in Totale Autosufficienza alimentare, l'andata tutta di notte è passata molto bene anche se all'inizio siamo andati un pò troppo allegri, non x colpa mia, a Montelicciano il prox obbiettivo era prendere il sentiero Borromeo, ho avuto parecchi dubbi sulla strada scelta, di notte non è facile, fortunatamente era quella che pensavo. 



Arrivati all'inizio del sentiero si parte sino le antenne anche se non si vedevano, anche qui ho avuto dubbi lungo il percorso sino a quando non abbiamo intravisto le antenne, ad un certo punto x uscire dal campo dovevamo aprire un cancello ma quando l'abbiamo richiuso ci siamo trovati davanti agli occhi 20/30/40 mucche con gli occhi sbarrati che ci guardavano, sranno state le 2/3 di notte.


Abbiamo preso un colpo, il bello è che non ci siamo accorti di nulla salendo e queste erano molto vicine, avevano delle corna esagerate e tanto grandi, forse avranno avuto + paura loro eheheh.

Arrivati a Serra Nanni dopo 50 km, qui cambio e ristoro poi salita all'Eremo del monte Carpegna e discesa, passaggi alla Faggiola, Montealtavelio, Piandicastello, Gemmano, Montefiore e finalmente il guado nel Conca, i piedi ed il coprpo avevano proprio bisogno di un pò di refrigerio, poi pochi km sino Morciano e qui sosta di 10' minuti al bar a bere una bella birra tanto sognata ce la siamo proprio meritata che dite, ora mancano solo gli ultimi 10 km, i + duri con vari dolori e tanto caldo.
Concludo questo Magnifico viaggio IN RIVA AL MARE assieme a Pier Paolodopo 112 km e D+ 3300 in 18H24, grazie per la compagnia perchè da solo forse non è Impossibile perchè nulla lo è, però sarebbe stata (non trovo la parola adatta), grazie anche a Marco per la compagnia all'andata.
Ora un pò di riposo anche perchè ho un ginocchio che non la presa tanto bene, Avzalut

venerdì 22 aprile 2016

SANBARTRAIL EXTREME


Si è conclusa anche questa 6 Edizione e come al solito è stato un Successo, tutti sono rimasti soddisfatti e questo per noi è la cosa più importante, quest'anno c'erano delle novità, in particolare il sabato, con la 1 Edizione dell'ULTRAEREMO,  64 KM D+ 1650, percorso Fantastico a detta di tutti, con partenza alle 6,15 da Gabicce Mare in pulman direzione Carpegna, ed circa alle 8 la partenza dei 19 Temerari, quasi il 90% su sterrato e sentieri con sosta ristoro al 30 km all'Osteria du Mirecul, non bibite ma piadina affettati e vino.


Devo dire che siamo stati veramente bravi, solo 3 si sono fermati al ristoro, Giò la mattina seguente aveva la maratona di Rimini, diciamo che è scusato, tempo finale circa 10 Ore con arrivo sulla sabbia a piedi nudi, poi tutti in acqua a raffreddare le povere gambine.



Poi la domenica mattina ci aspetta il CLASSIC con i suoi 24 KM D+ 760, il percorso classico nel Parco San Bartolo, con passaggio a Gradara, eravamo in tanti, e molti alla prima esperienza sono rimasti entusiasti di questa nuova disciplina.



Il Meteo è stato Favoloso anche se la domenica il sole si è visto nel pomeriggio,  consiglio il prox anno di non mancare, anche perché il percorso dell' ULTRAEREMO è Favoloso poi perchè ci saranno novità, molto probabilmente si affiancherà anche l ULTRAEREMO EXTREME, con partenza da Gabicce alle 24 del venerdì con arrivo in Carpegna alle 8 e partenza di nuovo con i partecipanti dell'ULTRAEREMO, sarà una bella sfida ma non x tutti. SOLO 125 KM


Ora gustatevi le tante foto delle 2 tappe ed il video Stupendo montato da Claudio, arrivederci al prox anno, grazie a tutti i partecipanti, il week end in Vostra compagnia è stato Stupendo, Avzalut



mercoledì 13 aprile 2016

SANBARTRAIL 2016



E così siamo arrivati alla 6^edizione del nostro TA…
Torna il SanBarTrail e ancora una volta stupisce per le sue novità…

Ecco le nostre proposte (sfide?) per il 2016..

Sabato 16 Aprile 2016 
SanBarTrail Ultraeremo 62km 

Sabato 16 Aprile 2016
SanBarTrail Premiere 23km

Domenica 17 Aprile 2016

SanBarTrail Classic 23km

tutte le info su:
http://www.hotel-marinella.it/evento/sanbartrail-2016/

contatti:
alessandro.galeazzi76@gmail.com

3357771542

mercoledì 27 gennaio 2016

CROSS-FIT





Son passati oramai 3 mesi ed i risultati si vedono, sia fisicamente che nella corsa,
specialmente in salita e resistenza, è dura come disciplina all'inizio ma poi ci 
si abitua e mi piace assai, perchè vedi che stai meglio, provare x credere.


giovedì 7 gennaio 2016

S1 TRAIL - LA CORSA DELLA BORA






Gara rivelatasi bella tosta anche se il D+ 2000 non è tantissimo, merito del terreno carsico, concentrazione sempre al massimo perchè un minimo errore qui si paga a caro prezzo, pietre appuntite e scivolose, diciamo che non mi ha soddisfatto tantissimo questo percorso, tanto asfalto iniziale, tratti dove bisogna correre tanto ma comunque sono soddisfatto della mia prova. Partito con il freno causa punti in testa ancora freschi, meglio non rischiare, poi dal 22 km in poi ero + sciolto e sono andato meglio, il meteo ci ha graziato fortunatamente, e nei ristori c'era veramente di tutto, veramente ottimi, gli ultimi km su asfalto non sono il massimo ma non c'ero modo diverso x arrivare all'arrivo, concludo questi 55 km in 7H09, pensavo veramente molto meno ma correre in tanti tratti era impossibile x me, non sono uno che rischia se non c'è motivo, poi x finire in bellezza una bella pizza e birra e come premio Finisher un tramonto Unico, grazie ai miei compagni di viaggio e ai tanti amici rivisti, alla prox Burdell




venerdì 30 ottobre 2015

TENERIFE BLUETRAIL








Non ci crederete ma la gara è stata ANNULLATA, lo vengo a sapere 3 ore prima della partenza dalla Catena telefonicamente, pensavo ad uno scherzo ed invece non è così, poi ecco arrivare anche l'e-mail.
Le motivazioni decise dal Governo sono allerta meteo in tutte le Canarie, colore arancione, nelle altre isole lo posso capire perchè ha fatto disastri, ma da noi poco e niente, poi il venerdì il tempo era anche bello e la serata stellata, il bello è che hanno annullato tutte le attività all'aperto, pertanto anche la gara di 20 km, ASSURDO.
L'ULTRA bastava non farlo arrivare sul Teide, perchè la salita sarebbe stata molto pericolosa con il brutto tempo, magari partire la mattina anzichè alle 24, probabilmente l'organizzazione l'ha proposto al governo, ma non è stata accettata, comunque sia, son e siamo tutti incazzati, gente come noi che è venuta dall'estero, ha speso dei soldi, ha lasciato il lavoro per questa gara e aveva anche bisogno di punti, non è il caso, non può che rimanere allibita.

Ci tira parecchio non andare sul Teide ed allora organizziamo tra di noi un TA, con partenza da Vilaflor, sarebbe il  (28 km della gara), partiamo con il sole e il cielo limpido, percorso bellissimo e abbastanza duro, prima di arrivare al Parador, (45 km gara) dove ci sarebbe stato anche il cambio, il tempo cambia e comincia anche a piovere leggermente, non è possibile salire sul Teide, tempo veramente brutto che cambia ogni secondo, così decidiamo di tornare alla base facendo un pò di asfalto, ci avevano detto che c'erano solo 6/7 km ed invece alla fine erano 24 ahahah.

Ha cominciato a piovere molto forte, siamo a 2000 mt, anche se non è freddissimo, io decido di fare l'autostop perchè non mi stò divertendo, dopo tanti tentativi ecco un'auto con 1 coppia di francesi che si ferma, sono gentilissimi, hanno fatto tappa a Tenerife con la barca a vela, sono diretti ai Caraibi, gireranno x un'annetto, beati loro.

Arrivato alla macchina parto e vado a recuperare i compagni tutti fradici e infreddoliti, si ritorna alla base abbastanza soddisfatti per aver fatto un tratto del percorso, ma non siamo contenti e decidiamo di riprovare 2 gg dopo se il tempo è bello.
Fortunatamente è così e decidiamo di partire alle 6 col buio in auto destinazione Parador, arrivati si parte con una temperatura di 6°, il cielo è splendido, la giornata si preannuncia Fantastica, da qui sino all'arrivo dell funivia ci aspettano 10 km con un D+1500, la bocca del vulcano sembra a portata di mano ma non è così, la salita è veramente tosta sino al Pico Vejo, poi gli ultimi 400 mt non ne parliamo, non c'è sentiero ma solo lava, ci sono solo dei puntini viola da seguire e si vedono anche poco, la pendenza, l'altitudine e il terreno si fanno sentire, ma passano in secondo piano di fronte a tanta bellezza.

Sembra di essere su Marte, mai visto un paesaggio simile, alcuni flash mi ricordano la Monument Valley, eccoci finalmente arrivati, siamo a 3550 mt, la punta del Teide è poco sopra di noi, ma non è possibile andare, bisogna prenotare prima, dopo la foto di rito, decidiamo di ridiscendere dalla parte opposta, ma purtroppo il sentiero è chiuso, perchè c'è del ghiaccio e così non ci resta che scendere con la funivia, dopo aver fatto la foto con Catena e Friends, anche loro aspettavano l'apertura del cancello.

Scesi con la funivia, anzichè fare la strada sino Parador, prendiamo un bel sentiero che ci condurrà ugualmente all'auto, sembra di essere in una prateria americana, è uno Spettacolo, arrivati si parte subito con destinazione mare, non vediamo l'ora di buttarci in acqua e stare al sole, è stata una giornata Unica, siamo stati veramente fortunati.
Conclusione, la gara sarebbe stata Stupenda, un percorso così bello c'è ne sono pochi ma siamo arrivati all'unanimità a pensare che finirla è già tanto, i primi 55 km hanno D+ 5000, In pratica partire dalla spiaggia e arrivare al Teide è impressionante, il giorno prima della gara dalla spiaggia vedevamo il vulcano con la punta bianca, ero Stupendo ma quanto era lontano e in alto, comunque sia questa gara è da fare senza pensarci troppo, molto + bella della TRANSGRANCANARIA.

Oltre alla splendida uscita sul Teide, anche il soggiorno nell'isola assieme agli amici è stato bellissimo, gli ultimi giorni il meteo si è fatto perdonare, sole e caldo da non tornare più a casa,
ora scriverò all'organizzazione il mio disappunto x la sospensione e chiederò che l'iscrizione sia valida x il prox anno con l'aggiunta del rimborso del volo, spero che lo stato rimborsi, i soldi non dovrebbero mancare con tutti i turisti che ci sono tutto l'anno, chiedere non costa nulla ancora, acvidin

Eccovi le foto dei 2 tentativi di salire sul TEIDE

giovedì 8 ottobre 2015

ULTRATRAIL LE VIE DI S. FRANCESCO










Doveva essere l'ultimo allenamento lungo prima di Tenerife, ho optato x la gara Media, non la Lunga di 124 km, ed è andato Benissimo, anche se mi sono accorto di aver dimenticato a casa gel e sali, non è un problema da poco vista la distanza, non mi resta che mangiare solo ai ristori ma poi se ne salti 1 la situazione diventa un po' critica,
Infatti x 20 km senza acqua e mangiare, ho cercato di gestire bene la corsa perché è fondamentale, i crampi allo stomaco si facevano sentire, ma finalmente eccomi al ristoro del 49 km, raggiungo il mio amico Stefano , ci si rilassa un pò e se magna ma sono i 2 bicchieri di brodo caldo mi rimettono in sesto, mancano 17 km all'arrivo e con salita, parto alla grande deve essere entrato il turbo, in pratica li faccio in meno di 2 Ore, concludo inaspettatamente questi 66 km D+ 2900 in 8H14 e 6 ASSOLUTO, peccato che premiavano i primi 5 e per 2' non sono entrato, ma l'importante non è la classifica ma come sono arrivato, sono molto soddisfatto della condizione, speriamo che tenga xchè il Teide ci aspetta e sarà molto/molto dura, Avzalut

sabato 19 settembre 2015

FANTASTICA NOTTURNA





E' stata una bellissima notturna con una temperatura perfetta, partenza alle 23,09, percorriamo tutto il Parco San Bartolo sino a Pesaro e ritorno, cambiando i sentieri, alle 5,14 eccoci di ritorno dopo aver fatto 38 km D+ 1300/1500, ci spogliamo subito in riva al mare e ci tuffiamo in acqua x rigenerarci, l'aria è cambiata è un pochino + fresca, poi dopo la doccia colazione offerta dal gentilissimo Alessandro dell' Hotel Marinella Resort - Gabicce Mare e al termine ci sdraiamo sedurti sui lettini ad aspettare l'alba Fantastico, che dire bisognerebbe farlo + spesso

martedì 15 settembre 2015

GOODBYE SUMMER TRAIL EVENT


Trail Autogestito di fine stagione per salutare l'estate. Percorso TA di 27 km circa, guidato all'interno del Parco Naturale San Bartolo, domenica 20 Settembre con partenza alle 16 dall'Hotel Marinella di Gabicce Mare.

 Al termine del TA, servizio docce e per chi vuole cena conviviale in hotel (€ 15) ve la consiglio, chi è interessato si faccia trovare sul lungomare mezz'ora prima.
 
Per chi volesse invece venerdì sera si farà una notturna, partenza alle 23 ritorno previsto verso le 6, sempre nel Parco San Bartolo, arrivati bagnetto e poi doccia, ritrovo sempre all'hotel Marinella, ciaoooo

lunedì 7 settembre 2015

TRAIL FORESTE DI BADIA PRATAGLIA



 Gran bella 1 Ed. di questo Bellissimo Ultra organizzato dall'amico Gennaro De Rosa e C., in pratica tutto il paese di Badia Pataglia, macchina organizzazione perfetta già dal pasta pary serale, colazione alla mattina e di nuovo party all'arrivo oltre alla logistica e segnaleta, volontari stupendi e gentilissimi, che ti applaudivano e si complimentavano,.

 Al pasta party serale, prima del Breafing ci sono 2 menù, quello del podista e quello della Banda, io senza pensarci 1 sec...
ondo prendo quello della Banda, penne al Cinghiale salsicce con patatine fritte e vino e x concludere in bellezza con gli aamici ancora vino e cantucci, chissà come dormirò infatti non ho dormito nulla, al Breafing viene comunicato che questa gara è candidata al Campionato Mondiale del prox anno, penso prorpio che il percorso sia perfetto, spero proprio che venga scelta.

 Ora veniamo al percorso, Bello Veloce e Duro, non pensavo così, la 2 parte è la + Dura, anche perchè sei + stanco però le salite non finivano mai, x non parlare dell'ultima, partenza alle 6 con una leggera pioggia, siamo stati fortunati, purtroppo dopo mezz'ora la lampada non sapendo che le pile erano scariche, non si è spena ma la luce era veramente poca, non avevo voglia di fermarmi e tirare fuori dallo zaino le altre, e così con molta attenzione sono andato avanti sino a che non ha cominciato a penetrare un pò di luce tra gli alberi, stupendo correre in questa foresta specialmente da solo, si alternavano raggi di sole e nebbiolina, sembra di essere su qualche scena del Signore degli Anelli.


 Questa volta ho corsocon la testa e non con le gambe (ancora non volo) mi sono controllato perchè non sapevo in che condizione ero dopo la pausa estiva, e ho fatto benissimo, in salita sempre camminato anche in quelle che si potevano corricchiare, sino al 30 km le gambe non erano molto iin forma, ma poi ho cominciato andare molto meglio sino al traguardo.

 Ristori perfetti x me, infatti ho consumato solo pane e olio, arance e mele e un pò di coca, (ragazzi manca la birra) e tanta acqua con solo 3 gel, ho trovato l' alimentazione perfetta devo dire vista l'ultma salita, io non guardo mai il road book ma forse è stao meglio perchè era interminabile poi dopo l'ultima discesa ecco la ciliegina sulla torta, 500 mt ancora di salita x arrivare al traguardo su strada, ma non è x la salta è x l'asfalto ahahah.

 Concludo questo Fantastico allenameto (lo considero così in vista della TENERIFE BLUETRAIL) in 10H48 KM 69 (così scrivono e non + 66) D+ 3700 con un 6 posto di Cat, Soddisfatissimo, ma con mio stupore mi comunicano che sono Campione Italiano IUTA della mia CAT., non ci credevo e lo presa tanto sul ridere perchè corro x il piacere di correre e ammirare quello che mi circonda e non pensavo assolutamente ad una cosa del genere sono comunque Felice.Avzalut

FOTO

martedì 21 luglio 2015

6 ORE SOTTO LE STELLE


 
Parto assieme a Daniele e Carmine Lo Bianco x questa nuova sfida, si parte alle 24 sino le 6 del mattino a San Benedetto del Tronto lungo il molo A/R, l mio obbiettivo era di fare 60 km, senza immaginare quanto fosse duro, anche perchè ho corso con 2 paia di scarpe finite, alternandole ma non hanno bastato, è stato veramente fastidioso correre.
 
 
Parto con un buon ritmo, troppo allegro come al solito, ma non ci posso fare nulla tanto sò che poi rallenterò, infatti è stato così, co...munque i primi 59,30 ho fatto 12 km e in 4 Ore ho fatto 18 giri, 43,2 km, poi gli ultimi 3 giri ho cominciato a fare un pò di foto e sicuramente ho perso qualcosa ma non mi interessa perchè l'obbiettibo sapevo che sarebbe stato raggiunto, infatti concludo queste 6 ORE con 61 KM, 8 Ass., son proprio soddisfatto anche se le gambe sono un Crino ahahah. Dimeticavo spettacolo inusuale almeno da noi, Fuochi d'Artificio all'1h30 e alle 4H30 bellissimo, probabilmente dai locali, correre con la musica a tutto volume in lontananza non è male ahahah, un saluto a tutti ora tutto TRAIL
 

sabato 11 luglio 2015

LAVAREDO ULTRATRAIL 2015

Non è andata come speravo, ma questo non vuol dire che sia una sconfitta, anzi sono molto soddisfatto e Appagato, non potevo continuare sapendo quello che mi aspettava, 2 belle salite e la discesa finale molto tecnica, anche se rimanevano solo 24 km, sarebbe stato un calvario fisicamente, in pratica non avevo + le gambe.

I motivi possono essere tanti e nessuno, sono andato avanti solo con il brodino, fortuna che c'era, forse non era abbastanza o forse le 2 ULTRA disputate gli ultimi 20 gg non si sono dissolte, ora stò discretamente bene, mentre se avessi continuato non oso immaginarlo, son sempre 95 KM.

Fatti tutti assieme a Davide, anche lui ritirato ed anche gli altri amici, Stefano Luca e Abe causa maltempo, sono arrivato al rifugio Gallina dopo 16H20, non male devo dire.

Percorso bellissimo con panorami Unici, vedrete dalle foto, grazie ai miei compagni di viaggio, Davide,Stefano, Nik e veronica e ai tanti amici rivisti con piacere, è stato un bellissimo week end, ora riposo me lo merito, ma non troppo, ciao a tutti





Il Trittico è stato completato, anche se  non integralmente 

lunedì 15 giugno 2015

ULTRATRAIL SERRA DI CELANO



Fatta già lo scorso anno ma visto che è troppo bella son riuscito a convincere diversi amici, siamo un bel gruppo di 9 Pazzi e tutti Finisher, sì perchè non è scontato in una gara simile, parliamo di 64 km D+ 4000 o +, percorso con tratti corribili ma altri Durissimi e tecnici, specialmente la salita dalle gole, la 1 Dura ma la 2 D+, con arrivo alla croce del monte ETRA, terreno + tecnico non si può con passaggio sulle creste dove bisognava stare concentratissimi, è stato migliorato il finale con arrivo sotto il castello, bravo Stefano primo dei dei nostri in 10H07 e Alessandro 3 di Cat. ma tutti siamo stati GRANDI, io sono molto soddisfatto perchè ho migliorato il tempo dello scorso anno di 35', termino in 10H52 26 Ass,. e 6 di Cat.. Bravissimi gli organizzatori, gentili e disponibili, alcuni piccoli consigli x migliorare li ho dati, è comunque una gara da mettere in calendario assolutamente, Panorami spettacolari, l'unico neo è che TOSTA :lol: :lol: ecco alcune foto


NB Dapit ci ha messo 7h02 e ha dato al 2 classificato 1H45, fenomeno, media 6,36



Come post gara non c' di meglio, Fantastico


FOTO

giovedì 4 giugno 2015

AMALFI-POSITANO ULTRATRAIL 31/05/15







Ancora mi devo riprendere da questo Fantastico week end, è difficile descrivere quello che ho provato correndo questo Trail, immaginavo che sarebbe stato un viaggio Fantastico ed Unico, ma mi sbagliavo, forse dalle foto capirete anzi ne sono certo,, dico solo che sarei quasi pronto di rifarlo, diciamo prox week ora ho bisogno di un pò di riposo, è stato un Viaggio Fantastico, mi dovevo fermare continuamente ad ammirare questa meraviglia della Natura, un percorso veramente duro, certamente il + faticoso, salite e discese veramente toste e tecniche, ma la cosa + sconvolgente sono state le scalinate, immaginate sotto il sole alle 12 salire non sò quanti scalini e gradoni sino la cima della montagna poi giù e poi di nuovo sù, e non parliamo degli ultimi 5 km, sicuramente se li ricorderanno tutti i partecipanti. 

Abbiamo attraversato paesaggi unici, mi sembrava di essere a Jurassic Park, adesso basta parlare le foto dicono tutto, io sono arrivato vuoto anche perchè ho mangiato poco, gli ultimi 5 km sono stati devastanti, ancora salita e gradoni, hanno penso devastato tutti, comunque alla fine arrivato 24 Ass e penso 6 di Cat. in 9H51, sono molto soddisfatto perchè oggi ad esempio stò molto bene e questo è l'mportante, grazie a Giovanni Acampora per l'ottima organizzazione, alcuni piccoli consigli li ho dati, comunque son certo che il prox anno parteciperà tantissima gente, io convincerò tanti amici perchè un'Evento simile è da non perdere, grazie ai miei compagni di viaggio, Lorena, Ivano Andrea ed Eleonara, abbiamo passato 3 gg Bellissimi, ATTENZIONE le foto potrebbero creare dipendenza all'Amalfi-Positano Ultratrail, Avzalut

FOTO